Alimentazione e sport connubio perfetto

Per avere risultati eccezionali nell’ambito sportivo, di qualsiasi disciplina specifica si parli, è fondamentale condurre un regime di alimentazione accuratamente studiato e preparato per ogni tipo di performance, dove risulta sicuramente utile possedere accessori come una tefal – friggitrice ad aria.
In ambito sportivo, infatti, la richiesta energetica del nostro organismo è molto superiore rispetto a quella di un individuo statico e, pertanto, tutte le componenti devono essere strutturate in modo da poter garantire il giusto apporto al nostro corpo.
Nel corso degli anni  i vari regimi nutritivi si sono andati a modificare sempre più fino a giungere a formule che potessero in qualche modo garantire agli sportivi tutte le risorse di cui avessero bisogno.

Cosa mangiare

Come è giusto e doveroso ricordare non esistono alimenti “magici” che permettano di essere sempre pronti, scattanti e in forma ma, seguendo un regime di alimentazione completo ed equilibrato di sicuro i risultati non tarderanno ad arrivare.
Innanzitutto partiamo col dire che ogni atleta, al contrario di quello che si potrebbe pensare, deve necessariamente consumare dei pasti completi, ovvero composti da primo, secondo, contorno e frutta.
Questo naturalmente, deve seguire due principi fondamentali: il tutto deve essere caratterizzato da cibi leggeri e facilmente digeribili che non vadano ad interferire con la performance sportiva in maniera significativa e soprattutto si deve mangiare almeno 3 ore prima dell’attività.
In più è fondamentale che, nell’arco della giornata, ci siano degli spuntini definiti “spezza fame” i quali aiutano proprio a ridurre il senso di appetito durante i pasti principali e a fornire il giusto apporto di proteine all’organismo.
Questi spuntini possono essere caratterizzati da frutta, affettati o anche uova.

L’importanza dell’idratazione

Oltre ad un regime di alimentazione corretto e salutare, non bisogna dimenticare quanto anche l’idratazione per uno sportivo giochi un ruolo decisamente di rilievo.
L’apporto di acqua all’organismo, infatti, deve essere molto abbondante e ben distribuito durante l’arco di tutta la giornata in modo da garantire al nostro organismo un recupero costante di liquidi persi in particolar modo con la sudorazione.
Durante l’allenamento si possono consumare inoltre anche bevande contenenti sali minerali e zuccheri semplici le quali favoriscono un assorbimento dei liquidi molto più rapido e funzionale.
In ogni caso queste non devono mai andare a sostituire l’acqua che deve essere comunque sempre presente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *