PDA: riflessioni al termine del secondo incontro

Si è appena concluso il secondo incontro della Political Digital Academy, in Sala Colletti a Roma.

Levento ha visto una grande partecipazione, sia da parte dei deputati che del loro staff, elemento che testimonia non solo linteresse verso i temi che di volta in volta vengono sviscerati, ma conferma anche che vi è la consapevolezza dellimportanza che la Political Digital Academy riveste in seno ad un progetto più ampio di rinnovamento e digitalizzazione del partito.

Lincontro, dal titolo “I 20 consigli per creare e gestire un blog di successo”, ha snocciolato attraverso 20 quesiti di carattere pratico, i punti fondamentali e concreti per migliorare e rendere efficiente la propria presenza sul web attraverso un blog.

Marco Montemagno, che ha tenuto la lezione, ha sottolineato come il blog sia il punto di partenza, la roccaforte da cui partire per creare una propria presenza sul web.

Durante la parte conclusiva dellincontro, largo spazio è stato dato alle domande dei partecipanti: le nuove generazioni, quelle più digitali, a fianco ai più esperti e veterani della politica, più avvezzi alla stampa tradizionale e agli incontri vis-à-vis, hanno posto diverse domande curiosi di sapere come fare ad essere attivi in modo rapido. Quando devo postare? E più conveniente inserire nella pagina Facebook solo un link al mio articolo, oppure fare una breve menzione dei contenuti? Queste e molte altre domande hanno trovato una risposta in Marco Montemagno, che ha rinnovato linvito ad incontrarci tutti online per eventuali altri approfondimenti.

Lincontro si è concluso con un saluto da parte dellOn. Palmieri e di Davide Tedesco, responsabile della Political Digital Academy, e con linvito a partecipare numerosi al prossimo incontro che si terrà il giorno 03 aprile e che vedrà come protagonista Facebook.

Vi ricordiamo, inoltre, che allinterno dellarea riservata saranno presto disponibili i materiali relativi al secondo incontro della Political Digital Academy!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *